I danneggiati ricorrono alla CEDU di Strasburgo

Come ultima ratio ai danneggiati post-vaccinazioni obbligatorie e post-trasfusioni  non rimane che ricorrere alla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo,
L’Avv. Lazzarini Simone del Foro di Milano invita a non demordere e ad avere fede almeno nella giustizia europea, nel caso venga negato il diritto ad ottenere l’indennizzo di cui alla L 210/92.
In allegato l’intervista dell’Avv.Lazzarini durante il programma Consumi & Consumi di Radio 24 News